giovedì 14 maggio 2009

?

Voglio te come uomo...come carattere e come persona...non vedo l'ora...
saranno dei giorni incredibilmente belli...in cui accarezzeremo il cielo e avremo degli attimi di paradiso in terra.Qui tra le cose meno belle ci saremo noi...qualcosa che fa parte di un altro mondo.
Ti amo!

domenica 10 maggio 2009

Le mie poesie:Storia di una lacrima

Proseguendo verso il mio cammino,
mi fermo in un punto senza fine.
Son rimasta immobile ad osservare i suoi occhi,
perchè si creava una lacrima triste e calda.
La lacrima apparteneva agli occhi di questa donna.
Una donna piena di paura,di insicurezza,di un amore negato,
di un'incomprensione mai avuta prima.
La lacrima,non la lasciava un istante,trasparente agli occhi
apparse con tanta forza...mi avvicinai a lei e le dissi:"piccola donna
perchè piangi?perchè soffri?",ma lei incurante di ciò continuò a
piangere senza tregua.
Oh cara dolce lacrima sta lontana da quella donna,perchè da oggi
non deve più piangere e soffrire.
Così scivolando da quel dolce viso,sorvolò,nel cielo e nel mare,
un sole,nel sole più alto,si sciolse tra le onde del mare.
Ora sorridi piccola donna,non hai più ragione di piangere,
perchè quella lacrima,con la sua vanità è svanita nel nulla.
Lepore Simona